The Big Family

 

Albano, samuele, Alessandra

Ale, Albano e Samu

Il giorno, la notte e un’alba coloratissima che “ci meraviglia” ogni giorno.

Cosa facciamo?
Albano non canta, ma forgia, trasforma, crea sperimenta, impasta le mani.
Alessandra tenta, “tarantola” nel fermento delle danze popolari, impasta i sogni e i pensieri nella mente sfornando progetti per i più piccini e i più grandi.
Samuele si impegna a scoprire il mondo e insieme a lui, noi.
Cosa ci facciamo nel cohousing?
Speriamo di costruire, in tutti i sensi (e anche di finire di costruire!!), di crescere e di importunare i nostri vicini.

• • • 

MOUSSA, erika, ACHILLE

IMG-20171102-WA0014_R

Noi tre… Moussa, Erika, Achille… un mix di colori, tradizioni, musica e profumi!

• • • 

Francesco e Marta

framart

Se volete sapere qualcosa su di noi… vi aspettiamo per cena a casa nostra! Presto vi faremo sapere indirizzo e numero civico. 🙂 Rimanete connessi!!!

• • • 

Marianna, Andrea, Emiliano

siciliani

Marianna erborista incallita, Andrea agricoltore Slowliver, Emiliano distruttore di giochi professionista ed instancabile intervistatore… nucleo famigliare nomade/vegetariano che dall’Emilia Romagna è traslato in Sicilia alla ricerca ossessiva di sole e mare. Ora, fortemente attratti dal progetto LECASE FRANCHE, siamo di nuovo pronti ad emigrare, col nostro camper lungo lo stivale verso Nord.

Il nostro mantra: IL SEGRETO DELLA FELICITÀ È LA FIDUCIA: in sé stessi, negli altri, nell’abbondanza della vita!

• • • 

SERENA, MATTEO, SHACKY

WP_20160818_16_03_16_Pro

• • • 
VALENTINA E ANDREA

noi

Quando hai il coraggio di buttarti la realtà può superare l’immaginazione <3

• • • 

Shoaib, Elisa, Aisha

elisa

Era un po’ che non incontravo la Vale e Andrea.
“Alloraaa, carissimi, come state? Cosa mi raccontate di bello???”
Si parla di studi, di lavoro, del più e del meno…
“Be’, poi dai… stiamo per prenotare la casa… è un progetto di cohousing… campagna, case in legno, fotovoltaico, coorto, compostaggio…”, mi dice la Vale come se niente fosse.
Strabuzzo gli occhi.
“Coooosaaaa? Daaavvvverooooo? Ma daiiiiiiii!!!”
Che meraviglia, gioisco per loro. Però poi mi ingolosisco come il topolino davanti a un bel tocco di groviera.
“Ma… mica è rimasto qualcosa anche per noi???”, chiedo con la lingua a penzoloni.
“Mah, non sono sicura…”, risponde la Vale senza scomporsi. “Mi sa che è tutto prenotato…”
La lingua mi rientra in bocca con disappunto.
“Però senti Fabrizio!” E mi dà il numero, riaccendendomi la speranza.
Telefonata fatta, appuntamento preso. E nel giro di meno di un mese la decisione di cambiare casa e vita: dal traffico della via Emilia alla quiete dei campi.

Così, eccoci qua. Mamma Elisa, papà Shoaib e il tesoro della famiglia, Aisha. Un sogno che diventa realtà, come nei film e nelle favole che ci raccontiamo la sera, prima di dormire. Un progetto di convivenza e condivisione: famiglie unite da intenti comuni, figli che crescono insieme e che imparano, a loro volta, a condividere e ad aiutarsi l’un l’altro. Un nostro piccolo contributo ad un futuro ecosostenibile, un rapporto più intimo con la Natura, un progetto in controtendenza all’individualismo imperante.
Cosa possiamo volere di più? 🙂

 • • • 

Fabiana, Greta, Riccardo

fabi

Noi siamo una famiglia piccola che vuole crescere, e per crescere, si sa, ci vuole un intero villaggio! I nostri cohousers saranno il nostro villaggio, il nostro villaggio un posto per sentirsi a casa, dove costruire nuovi ricordi e custodire i vecchi. Un posto dove non si butta via niente perché tutto torna, per accogliere, per far spazio. Uno spazio aperto che ci faccia sentire parte di una comunità, veri cittadini… del mondo!

• • • 

Raffaella, Inti, Carlos

carlos

Ciao, ci presentiamo a tutti voi.
La nostra famiglia è composta da Inti, el più piccino de casa, mamma Raffaella è papa Carlos.
Siamo parte di questo lindo progetto, che ci ha datto la possibilità di avvicinarci di più al nostro progetto di famiglia.
Mamma e papà non avevano mai pensato in un suo nido propio, perché sempre erano in giro per il mondo, ma, dalla nascita di Inti, poco a poco hanno cominciato a far crescere le radici in questo suolo.
La idea del Cohousing, como tipologia di vita, coscienza e interazione dell ambiente, era il primo passo per retribuire una piccola parte alla nostra terra, tutto quello che ci ha dato in tanti anni. E essere circondati di gente che abbia un stesso obiettivo, fa di questo, il camino più facile.
E’il nostro dovere come genitori, lasciare un posto più, bello, sano e curato a tutti quelli che verrano dopo di noi.
Gli errori di grammatica li abbiamo lasciati per scelta…

• • • 

Tommaso, Mariasole, Simona, Fabrizio, Samuele

Immagine

4 thoughts on “The Big Family

  1. Buongiorno! Siamo una giovane coppia in procinto di acquistare casa! Saremmo molto interessati al progetto di co-housing.
    Ci sono ancora case non prenotate? In caso di risposta positiva, potremmo avere un incontro conoscitivo?

    Grazie mille
    Teo e Serena

  2. ciao, non riesco a trovare il questionario descritto nella brochure, come faccio per poter avere un incontro con voi. Noi siamo una famiglia di 3 persone e saremmo curiosi di conoscervi, capire un pò di più…per poter magari provare a far parte di questo progetto. Grazie mille
    Maria

  3. siamo in quattro…mamma claudia , papà armando , agata 10 anni , ambra 9 anni ora abitiamo nella cittadina di Crema (CR) non sappiamo ancora cosa fare da grandi sappiamo che non vogliamo farlo da soli!!! Cerchiamo un cambiamento nell’unire le forze e la creatività con altri che credono sia possibile una realtà Naturale!
    Possiamo parlarne?
    A presto !

  4. Ciao siamo una coppia con un bambino di Reggio Emilia. Abbiamo appena venduto casa e siamo interessati al vs progetto di Cohousing.
    Vorremmo venire ad incontrarvi. se possibile.
    Grazie
    Alessia, Luca, Diego e Anita(gatta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *